bitcoin è una rivoluzione

Perché Bitcoin?

Sfatiamo fin da subito un mito. Come in molti credono, pensando di essere più astuti e informati, le banche centrali e le principali organizzazioni economiche internazionali non sono affatto stupide e non ignorano la rivoluzione economica in atto con Bitcoin. Probabilmente, conoscono meglio di chiunque altro la macroeconomia e la sua evoluzione.

Perché allora ci sembrano cosi obsolete e poco attive a riguardo? Essendo delle organizzazione gigantesche, devono rispettare una scala gerarchica prima di poter agire e le loro reazioni visibili ai nostri occhi, arrivano con netto ritardo rispetto all’evoluzione di Bitcoin.



Nonostante Bitcoin va ancora considerato come un esperimento e nessuno sa cosa potrà succedere in futuro, trova il suo perché nella nostra epoca.
Per poter diventare un effettivo contendente delle valute più importanti al mondo, come il dollaro o l’euro e rivendicare lo status di riserva di valore, il suo controvalore in dollari, dovrà essere di 10 volte più alto di quello attuale per raggiungere la capitalizzazione di mercato delle più potenti valute del mondo.
Nel frattempo possiamo porci una semplice domanda dalle molteplici risposte: Perché Bitcoin?

Perché Bitcoin?

  1. Bitcoin a discapito di quello che si può pensare, comporta meno rischi rispetto a qualsiasi valuta FIAT. Perché Bitcoin è internazionale e non dipende da decisioni economiche o politiche di un singolo paese o continente. Il rischio di Bitcoin viene suddiviso tra ben 195 paesi (tutto il mondo). Anche se in alcuni paesi possono accadere eventi di qualsiasi natura che hanno un impatto negativo, ci saranno altrettanti paesi in cui gli eventi saranno di natura positiva.
    Investire in Bitcoin, se questo vuole essere visto come come un investimento (personalmente lo considero un ideologia) significa diversificare tra tutto il mondo.
  2. Bitcoin è al passo coi tempi, è progettato per essere la valuta di Internet.
    Fonda le sue radici nella crittografia e decentralizzazione. Questo lo rende il modo più sicuro per trasferire valore in tutto il mondo. Gli attuali sistemi di pagamento che utilizziamo quotidianamente, come le carte di credito o debito, espongono invece le nostre informazioni sensibili ad ogni singolo pagamento. Di fatto non sono rari i casi di carte clonate.
    Anche senza utilizzare il Lightning Network, la rete Bitcoin è più veloce nel trasferimento di grandi importi: pensa semplicemente ad inviare un bonifico durante il fine settimana.
    Inoltre, accettare pagamenti in Bitcoin è gratuito. Prova a pensare ai costi che hanno gli esercenti per accettare i pagamenti attraverso il POS quando paghi con la carta di credito o debito. Inviare una transazione utilizzando il Lightning Network, costa frazioni di centesimo!
  3. Bitcoin ha una politica monetaria migliore di qualsiasi valuta FIAT. Il motivo è semplice, la sua politica monetaria è immutabile, sicura grazie alla blockchain e prevedibile per i decenni a venire.
    Non può essere modificata a seconda del volere di nessun politico o nazione, segue le regole stabilite dalla matematica.
    A differenza della valuta FIAT, Bitcoin non può essere “stampato” più velocemente, la sua estrazione attraverso il mining, segue regole di consenso che non possono essere corrotte, da nessuno!
  4. Bitcoin siamo noi, non dobbiamo chiedere l’autorizzazione a nessuna banca per essere in grado di pagare digitalmente o essere autorizzati a poterne ricevere. Chiunque abbia accesso ad una tecnologia basilare, un qualsiasi smartphone o computer può “aprire” gratuitamente un account Bitcoin o partecipare alla rete ed unirsi ad un economia di livello globale, perfino contribuendo alla sua sicurezza e funzionalità.
    A Bitcoin non importa chi sei, quanto sei ricco o povero, il tuo livello di istruzione o culturalmente differente.
  5. Bitcoin è più efficiente, nonostante le numerose critiche sul consumo energetico richiesto per il mining, bisogna precisare che stiamo parlando di una valuta su scala globale.
    Qual’è il dispendio energetico richiesto per garantire la sicurezza per le valute FIAT nel mondo? L’energia richiesta per far funzionare il sistema finanziario, l’utilizzo di forze dell’ordine e i sistemi di sicurezza?
    Bitcoin è migliore anche in termini di consumo energetico, rispetto al sistema economico tradizionale, ma soprattutto per la sicurezza non dovrebbe essere un problema quanta energia si consuma, ma focalizzarsi su come produrre energia da fonti rinnovabili, sfruttando quanto più possibile le tecnologie in nostro possesso per avere il minor impatto possibile sull’ambiente.

Perché la valuta FIAT?

Nonostante tutto, le valute FIAT mantengono ancora un vantaggio: sono ampiamente (culturalmente) accettate in tutto il mondo. Ma anche questo vantaggio sta gradualmente assottigliandosi, con un utilizzo sempre crescente di Bitcoin. Questa è la realtà, e come per la selezione naturale, Bitcoin si sta meglio adattando all’epoca moderna.
L’avvento del digitale e la possibilità di creare la “scarsità digitale” attraverso l’utilizzo della blockchain è un evento storico della nostra epoca.

Anche se ipoteticamente, tanto per fare un esempio il dollaro fosse trasformato in una criptovaluta che ha le stesse identiche proprietà di Bitcoin, si trasformerebbe solamente in una delle migliaia di tante altre criptovalute (Altcoin) che non sono riuscite a sopraffare bitcoin.
Tuttavia, questo ipotetico e paradossale scenario non potrà mai verificarsi, perché l’enorme quantità di debito deve essere in qualche modo ripagato e l’unico modo per farlo è generare inflazione stampando ulteriore denaro.
Di conseguenza non è possibile tassare ulteriormente la popolazione per poter creare più denaro e non si può pensare di ripagare i debiti in questo modo, altrimenti il paese andrebbe in bancarotta.

Anche con l’utilizzo di un’ipotetica valuta digitale emessa della banca centrale, come la CBDC, nessuno potrebbe imporla nel suo utilizzo ai governi o i cittadini di altre nazioni.

Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, fattelo amico

Prima o poi ci sarà una reazione dei governi e da parte delle banche a questa rivoluzione economica in atto. Gli scenari sono imprevedibili, ma proviamo a ipotizzare i seguenti:

  1. Combattere Bitcoin fino alla morte, questo sarà probabilmente un bagno di sangue per tutti, ma non ci sono i presupposti per la valuta FIAT di poter avere la meglio, in quanto non è in grado di adattare le sue proprietà a quelle di Bitcoin. Inoltre una guerra contro Bitcoin, potrebbe aumentarne addirittura l’adozione esponendo apertamente le problematiche che affliggono la valuta FIAT e suscitando interesse da parte della popolazione, nel funzionamento della macchina dell’economia.
  2. Adattarsi al cambiamento e alle regole di consenso imposte da Bitcoin. Una vera rivoluzione a livello sociale ed economico di dimensioni globali.
  3. Prendere il controllo di Bitcoin. I Governi attraverso delle regolamentazioni molto stringenti potrebbero prendere il controllo dei bitcoin presenti su tutti i servizi di custodia, come exchange e simili.
Un immagine vale più di mille parole

Cosa puoi fare?

  1. Tenere i tuoi bitcoin in un wallet non custodial “not your keys, not your crypto”.
  2. Utilizzare un tuo nodo personale Bitcoin per la tua privacy e per contribuire alla rete di Bitcoin.
  3. Studiare Bitcoin e perché è unico nel suo genere e differente da tutte le altre criptovalute.
  4. Diffondere la conoscenza su Bitcoin e far capire che non ha nulla a che fare con le truffe, il trading e le altre attività al limite della ludopatia con la quale viene presentato alla massa.

Conclusioni

Ci sarebbe ancora molto da scrivere riguardo a Bitcoin e gli innumerevoli vantaggi che potrebbe apportare alla società, ma probabilmente mi dilungherei eccessivamente. Sono comunque molto curioso di sapere il tuo perché di Bitcoin nei commenti.


Per condividere il tuo punto di vista o rimanere semplicemente sempre aggiornato riguardo al mondo delle criptovalute, seguimi su Twitter o unisciti al gruppo privato Facebook, cliccando nel banner qui sotto.

Le informazioni di seguito riportate non sono da intendersi come un consiglio finanziario, ma rappresentano solamente la mia personale opinione, investire in criptovalute o Bitcoin può essere rischioso, per cui prendi le tue decisioni in maniera autonoma.

Share: