Anteprima Guida Binance Exchange Come Funziona

Guida Binance exchange: Cos’è e come funziona?

La Guida di Binance, l’exchange tra i più famosi e affidabili al mondo, ideale per comprare le prime Altcoin.

Binance è l’exchange più grande al mondo per quel che riguarda i volumi di scambio di criptovalute, oltre ad essere uno degli exchange più famosi ed affidabili, che insieme a Coinbase lo rendono ideale per comprare le prime criptovalute o addentarsi nel mercato delle Altcoin. I vantaggi di Binance, rispetto agli altri exchange di pari livello, sono sicuramente l’enorme quantità di criptovalute che è possibile acquistare o vendere, delle commissioni di scambio decisamente basse e le varie opportunità di rendita passiva che offre.

In questa guida di Binance exchange, vedremo come funziona e come registrarsi.

Come creare un account Binance exchange

Per registrarsi a Binance bisogna andare sul sito ufficiale al seguente link: https://www.binance.com e cliccare su “registrati“.

Per proseguire con la registrazione, sarà necessario inserire una email ed una password. Al termine di questa procedura riceverai una email per confermare la tua registrazione e il tuo account Binance sarà già attivo.

Guida Binance Exchange creare un account
Creare un account Binance

Se vuoi supportare il lavoro svolto per scrivere questa guida e avere il 10% di sconto per sempre sulle commissioni di Binance puoi registrarti attraverso il seguente link: https://www.criptonauti.it/Binance o cliccare sul banner qui sotto.

Registrati a Binance

La sicurezza dell’account è fondamentale, per cui è consigliabile attivare l’autenticazione a due fattori (2FA) via SMS oppure attraverso Google Authenticator, puoi farlo direttamente dalle impostazioni dell’account di Binance, per avere un maggiore livello di sicurezza.

Autenticazione due fattori Binance
Autenticazione 2 fattori

Verifica Identità Binance

A differenza di molti exchange di criptovalute, la verifica dell’identità su Binance non è obbligatoria. Per cui sarà possibile acquistare e vendere criptovalute in modo del tutto anonimo, senza dover inviare i propri documenti pesonali.

Tuttavia, la verifica dell’identità o anche detta (KYC) diventa obbligatoria solamente nel momento in cui si decide di depositare o prelevare moneta FIAT (Euro) oppure si supera un importo di prelievo superiore ad un controvalore di 2 bitcoin, nell’arco di 24 ore. Pertanto, in alcune occasioni sarà possibile operare su Binance senza dover rilasciare i propri documenti, un fattore molto importante per chi desidera rimanere anonimo nelle transazioni.

Come depositare su Binance

Bene, adesso sei pronto a poter utilizzare Binance e acquistare o vendere criptovalute. Se scegli di depositare in valuta FIAT, allora dovrai completare il KYC e successivamente aggiungere un metodo di pagamento a scelta tra bonifico bancario o carta di debito/credito.

Depositare valuta FIAT
Deposito Binance valuta FIAT

Se invece vuoi depositare direttamente delle criptovalute già in tuo possesso o acquistate da altri exchange, potrai selezionare la criptovaluta desiderata del menu a tendina e inviarla all’indirizzo che ti verrà mostrato.

Depositare Bitcoin Guida Binance
Deposito bitcoin Binance

Il deposito con bonifico bancario è del tutto gratuito, mentre il deposito utilizzando una carta di debito o credito ha commissioni pari al 1,8% dell’importo totale che si andrà a depositare. Tuttavia in determinate occasioni, Binance offre il deposito gratuito anche con carta. I depositi in criptovalute invece, sono sempre gratuiti.

Guida Binance Exchange come acquistare criptovalute

Comprare criptovalute su Binance è davvero molto semplice, anche se all’inizio può sembrare un po’ ostico, ma vediamo come fare!

Dalla schermata principale cliccare su “Trading” e dal menu a tendina scegliere “Base“, in modo che sarai indirizzato ad un interfaccia di semplice utilizzo, con funzioni base, ma anche avanzate.

trading Binance

Nella colonna di destra scegliere la coppia di criptovalute da scambiare, ai fini esemplificativi in questa guida sceglieremo BTC/EUR. Quindi selezionare “FIAT” e scegliere “EUR“.

Nella colonna di destra verrano adesso mostrate tutte le coppie di criptovalute con EUR, per cui scrivere BTC nel campo di ricerca e selezionare “BTC/EUR“.

Scorrendo nella parte inferiore della pagina, sarà presente l’effettivo ordine di acquisto da completare.

Da qui sarà possibile inserire un ordine a mercato oppure un ordine limite, la differenza tra le due tipologie di ordine è la seguente: per ordini a mercato verrà acquistato bitcoin al prezzo attuale di quando si cliccherà sul tasto compra, mentre per gli ordini limite è possibile scegliere a quale prezzo comprare bitcoin, per cui fino a quando bitcoin non raggiungerà il prezzo scelto per l’acquisto, l’ordine rimarrà “aperto” e quindi in sospeso.

Schermata di acquisto bitcoin
Acquisto Bitcoin Binance

Come vendere criptovalute su Binance

La procedura di vendita è praticamente identica a quella di acquisto, basterà inserire la quantità di bitcoin che si desidera vendere e anche qui scegliere se effettuare una vendita a mercato o con ordine limite.

Schermata di vendita bitcoin
Vendere bitcoin Binance

Commissioni Binance

Come accennato nella fase introduttiva di questa guida di Binance exchange, le commissioni di acquisto e vendita di criptovalute, sono tra le più basse sul mercato partendo da un 0,10% oppure 0,07% se si è in possesso di Binance Coin (BNB), fino ad arrivare ad un minimo di 0,01% in base ai volumi di scambio del proprio account.

Le commissioni di Binance sui prelievi in valuta FIAT sono pari a 0,80€ se si sceglie il bonifico bancario, mentre l’1% dell’importo totale che si preleva, se si sceglie una carta di credito o debito.

Prelievo
Prelievo Binance

Per quel che riguarda invece i costi di prelievo di criptovalute da Binance verso un wallet personale o verso altro exchange, questi differiscono per singola criptovaluta, consultare quindi il seguente link in cui sono elencate tutte le commissioni.

Guida Binance – Conclusioni

Adesso che ti sarà chiaro Binance come funziona, secondo la nostra opinione è da considerarsi come il secondo exchange su cui registrarsi, dopo Coinbase, in quanto se su quest’ultimo la facilità di utilizzo è il suo punto forte, Binance si difende molto bene, con un interfaccia sempre più semplificata, in particolar modo facilissimo da utilizzare su smartphone e la vastità di criptovalute disponibili e commissioni più basse. Nonostante sia un exchange centralizzato, permette di operare senza la verifica dell’identità in modo del tutto legale fino ad un importo giornaliero di prelievo o deposito di 2 bitcoin.

Inoltre, Binance oltre ad aver create la Binance Smart Chain, ha ideato un vero e proprio ecosistema sulla propria piattaforma. Come per esempio il launchpad che permette agli utenti di ottenere gratuitamente criptovalute prima che vengano listate sull’exchange, semplicemente detenendo la stablecoin proprietaria come Busd o il token BNB. Oltre a tanti altri servizi di rendita passiva offerti, come i Flexible Savings, Binance Card e molti altri.

Tuttavia come per ogni exchange, sebbene abbia livelli di sicurezza molto elevati e in passato a seguito di un attacco hacker ha saputo dimostrare la sua affidabilità rimborsando completamente gli utenti coinvolti, è sempre consigliabile tenere le criptovalute sul proprio wallet personale, se non si ha intenzione di scambiarle nel breve termine.

Se questa guida ti è stata d’aiuto o hai dei dubbi, non esitare a lasciare un commento qui sotto o unisciti alla community del gruppo Facebook!

Share: