Aridrop zkSync

Istruzioni Airdrop zkSync e ZigZag Exchange

zkSync è un layer 2 della blockhain di Ethereum che si differenzia dagli altri per l’utilizzo della tecnologia zk Rollup, anche’essa con lo scopo principale di migliorare la scalablità di Ethereum, senza nessun tipo di compromesso per ciò che riguarda la sicurezza e la privacy. Questo progetto sta riscuotendo molto interesse a livello di scalabilità e riguardo al potenziale Airdrop di zkSync, per il suo possibile token di governance.

Prima di iniziare

Prima di continuare a seguire queste indicazioni, e consigliabile avere una buona esperienza con le criptovalute ed avere utilizzato frequentemente i DEX, tuttavia se hai bisogno di aiuto puoi unirti al canale Discord che trovi in fondo all’articolo.

Non è certo che zkSync decida di effettuare un Airdrop, sebbene ci sono ottime probabilità che questo possa accadere. Anche nel caso in cui questo si verifichi non ci sono comunque indicazioni certe su quali siano i criteri tenuti in considerazione per ricevere il token.

Tutte le operazioni presenti in questa guida si svolgeranno sulla blockchain di Ethereum, per cui le commissioni sulle transazioni potrebbero avere un costo non indifferente. Le commissioni pagate per scrivere questa guida a scopo didattico, sono di circa 20 dollari.

Inoltre, è consigliabile non utilizzare il proprio wallet principale ma un wallet secondario con una limitata quantità di criptovalute, in quanto i servizi con cui andremo ad interagire sono ancora in fase beta, questo ci permetterà di ridurre eventuali rischi di perdita dei fondi.

In questa guida effettueremo: bridge dei fondi da Ethereum a zkSync, il minting di un NFT, utilizzeremo Uniswap sulla testent di Zksync e faremo qualche “trade” sulla Mainent di zkSync attraverso ZigZag Exchange (altro possibile Airdrop).

Iniziamo!

Istruzioni Airdrop zkSync – Bridge

Per effettuare il bridge dei fondi, collegarsi a https://wallet.zksync.io e selezionare il logo di Ethereum per connettersi con Metamask.

Dalla schermata principale cliccare su “Add Funds

Airdorp zkSync

Dal menu a tendina selezionare gli ETH presenti nel tuo wallet.

Ai fini didattici ho trasferito 0.025ETH in modo da coprire i costi di eventuali commissioni per poter utilizzare la zkSync in futuro, ma sentiti libero di trasferire qualsiasi importo tu preferisci. Ad ogni modo ti consiglio di non trasferire un importo inferiore al controvalore di 50$.

Dopo aver selezionato l’importo da trasferire cliccare nuovamente su “Add Funds

Conferma la transazione attraverso la finestra che si aprirà con Metamask. Nel mio caso ho pagato circa 16$ di commissioni, ma queste dipendono dalla congestione della rete Ethereum.

A conferma avvenuta i tuoi ETH saranno trasferiti sulla sul protocollo di zkSync. Puoi controllare il tuo wallet come faresti con Ethereum, tramite zkScan, semplicemente inserendo il tuo indirizzo Ethereum.

Bene, i tuoi fondi sono adesso su zkSync!

Per coprire quanti più casi d’uso possibile per renderci idonei all’eventuale airdrop di zkSync, andremo adesso a fare anche il minting di un NFT.

zkSync Airdrop – Minting NFT

Andare su https://nft.storage/login/ ed effettuare la registrazione con un qualsiasi indirizzo email.

Cliccare su “upload

Dalla finestra che si aprirà, selezionare “choose file” e scegliere un qualsiasi file immagine, non importa cosa sia raffigurato, andrà bene anche un file immagine completamente bianco, poi cliccare su “upload“.

Dopo aver caricato il file immagine, vedrai il codice CID del tuo file, copialo!

Adesso recati nuovamente su https://wallet.zksync.io, collega se necessario nuovamente il tuo wallet alla rete Ethereum utilizzando Metamask e clicca su NFTs.

Incolla il codice CID nella sezione del Content Address e cliccare su “Authorize to Mint“. Ti verrà chiesto di firmare una transazione, il costo nel mio caso è stato di circa 2$.

Approva la transazione in Metamask e al completamento di quest’ultima avrei anche effettuato anche il minting di un NFT su zkSync!

Per non tralasciare ogni aspetto che ci possa rendere idonei all’airdrop di zkSync, è consigliabile anche interagire con la testnet, è semplicissimo!

zkSync Testnet

Utilizzeremo la testnet con Uniswap!

Collegati al seguente indirizzo https://uni.zksync.io/#/swap e connetti il tuo wallet utilizzando Metamask. Ti verrà chiesto di cambiare rete e passare alla rete zkSync 2.0 Testnet, effettua il cambio rete!

Dalla schermata principale clicca su “Request tokens from a faucet“.

E’ possibile che ti verrà chiesto di pubblicare un tweet utilizzando il tuo account twitter come nel messaggio mostrato nell’immagine qui sotto. In questo caso puoi pubblicare il tweet e cancellarlo qualche minuto dopo aver ricevuto i token, da poter utilizzare esclusivamente sulla Testnet.

Se ti stai chiedendo se il controvalore delle migliaia di dollari che riceverai potrai effettivamente utilizzarlo, beh la risposta è no! Sono utilizzabili solo ai fini di test, per cui non inviarli ad exchange o su altri wallet!

Airdrop zkSync

Dopo aver effettuato il Tweet, riceverai i token, effettua un paio di Swap con qualsiasi coppia di criptovalute preferisci. Tieni presente che stai interagendo con la Testnet, per cui non stai utilizzando i tuoi fondi reali, che sono al sicuro sulla Mainnet!

ZigZag Exchange – Bonus Airdrop

Per iniziare ad utilizzare realmente i fondi depositati su zkSync e renderci conto di quali sono i benefici di questo protocollo rispetto all’utilizzo di Ethereum, possiamo fare qualche scambio utilizzando ZigZag Exchange, che potrebbe in futuro effettuare un airdrop del suo token di governance, essendo questo un exchange decentralizzato.

Collegati a https://trade.zigzag.exchange e connetti il tuo wallet utilizzando Metamask.

Accertati che in alto a destra sei collegato alla zkSync – Mainnet.

Effettua un paio di scambi con qualsiasi coppia di criptovalute preferisci tra quelle a disposizione, in modo da poter essere idonei per l’eventuale Airdrop di ZigZag Exchange.

Tieni presente che ogni scambio ha un costo fisso di 1$ che pagherai sotto forma di commissioni in ETH confermando la transazione in Metamask.

Conclusioni

Bene! Attraverso queste istruzioni abbiamo coperto tutti i casi d’uso più rilevanti per l’eventuale airdrop di zkSync e Zigzag Exchange, oltre che ad aver appreso alcune nozioni sull’utilizzo del layer 2 di Ethereum.

Come sempre, spero che queste istruzioni siano anche un occasione per suscitare interesse e curiosità in quello che è il mondo della blockchain e del suo sviluppo.


Per ricevere supporto o rimanere semplicemente sempre aggiornato riguardo al mondo delle criptovalute, seguimi su Twitter o unisciti al server Discord cliccando nel banner qui sotto.

Share: